Vivi Tortona Home Page

VIVI TORTONA e dintorni

Informazioni e Accoglienza del Territorio (I.A.T.)


indice delle schede scheda precedente scheda successiva torna indietro
Sei qui: Home | LOCALITÀ

CARBONARA SCRIVIA

immaagini di Carbonara Scrivia Località
Carbonara Scrivia

E-Mail
info@comune.carbonarascrivia.al.it

Link
sito ufficiale Comune
pagina di Carbonara nel sito della Comunità collinare





Comune agricolo e industriale nella piana del basso corso dell’Ossona Carbonara Scrivia si trova a destra dei primi rilievi della collina a sud di Tortona. Il terreno sale gradatamente dalla riva del fiume secondo un caratteristico terrazzamento e ripetuti rilievi , effettuati a profondità variabili, lasciano intendere che l’antico alveo del fiume attraversasse anticamente gli appezzamenti di terreno pressochè a ridosso dell’attuale abitato che sorge all’estremità orientale di quel che si può definire un piccolo altipiano a 177 metri sul livello del mare. Tali rilievi geologici hanno evidenziato, a una distanza che giunge ad oltre un chilometro dall’attuale sponda del fiume, la presenza di terreni ghiaiosi e comunque caratteristici degli alvei fluviali, tanto che appare plausibile che il corso dello Scrivia, che si è certamente modificato molte volte nei secoli, abbia favorito il formarsi dei terreni dalle ottime caratteristiche di drenaggio indispensabili alla buona crescita di determinate colture tipiche del circondario di Carbonara.
 

Il territorio di Carbonara Scrivia reca testimonianze risalenti all’epoca romana: era infatti attraversato dalla Via Postumia (strada tracciata dal console romano Spurio Postumio Albino che rappresentava la più importante via di comunicazione tra la Liguria e la Valle del Po), inoltre, lungo la statale dei Giovi, presso Mulino Nuovo, sorge una massiccia costruzione identificabile in un monumento sepolcrale e in località Olmeluco furono rinvenuti cocci e residui di combustione di materie organiche.
Del primo insediamento rurale, che risale probabilmente al 400 a.C., non conosciamo alcuna denominazione certa. Il luogo attorno al quale si sviluppò gradatamente l’abitato è certamente l’antica pieve che, in quanto tale, sorse per l’esercizio del culto in un località più o meno equidistante dalle sparse abitazioni rurali e divenne , col tempo, il punto d’incontro dei pochi abitanti della zona. Risale al 954 un documento con il quale il vescovo tortonese Giseprando cita la pieve di S.Martino in Vico Molonio; la dedicazione a S.Martino, che è ancora quella attuale, non lascia dubbi sul fatto che si tratti della chiesa di Carbonara.Nel Medioevo si trova citato il castello dei Curolo e in un atto del 1216 la località di Carbonara, i Curolo erano confeudatari di Cassano. Nel 1295, i Guelfi, capitanati da Scotto, si radunarono in questo castello e nottetempo piombarono su Tortona scacciando così i ghibellini e impadronendosi della città.
Nella tregua tra guelfi e ghibellini nel 1337 è ricordato il castellarium dei Curolo. L’attuale paese si costituì come ricetto probabilmente nel XIV secolo intorno alla rocca e fu fortificato in epoca viscontea. Nel 1412 Filippo Maria Visconti concesse in feudo Carbonara (con Volpedo, Volpeglino e Sarezzano) al condottiero Perino Cameri il cui nipote Antonio Giorgio a sua volta lo cedette nel 1453 ad Antonio Guidobono Cavalchini. Nel 1630 la peste e il saccheggio fatto dai francesi nel 1642 desolarono il borgo e ridussero gli abitanti a quindici famiglie. Il borgo rimase infeudato fino al 1797 ai Guidobono-Cavalchini; nel 1818 fu compreso nel mandamento di Tortona.
> Festa patronale: San Rocco
> Denominazione degli abitanti: carbonaresi
> Superficie: kmq 5,3
 

Telefono:
0131 892122
fax 0131892913
  
Popolazione, ab.:
1066
 
Zona Geografica:
Italia Nord occidentale, Comunità Collinare dei colli Tortonesi
  
Altitudine m:
177 s.l.m.
 

Distanza da: Alessandria Km. 26
Casello Aut.le: Km. Uscita SGC: Km. Stazione Ferroviaria: Km. Strade Statali e Provinciali:


Ultima Revisione: 12/19/2005 a cura della redazione IAT
Vivitortona.it è sponsorizzato da:Rivalta Logistica spa
CALENDARIO


Mappa delle località Mappa dei comuni del Tortonese Piovera Alluvioni Cambiò Isola Sant'Antonio Molino dei Torti Alzano Scrivia Pontecurone Castelnuovo Scrivia Tortona Viguzzolo Castellar Guidobono Sale Guazzora Casalnoceto Volpeglino Sarezzano Monleale Volpedo Pozzol Groppo Montemarzino Berzano di Tortona Montegioco Cerreto Grue Villaromagnano Carbonara Scrivia Spineto Scrivia Villalvernia Sant'Agata Fossili Gavazzana Carezzano Costa Vescovato Castellania Sardigliano Avolasca Casasco Momperone Brignano Frascata Garbagna Dernice Montacuto Gremiasco San Sebastiano Curone Fabbrica Curone Paderna